Il progetto

Logo Circular Lugano - Vettoriale_edited.png

Lo stile di vita attuale della nostra società comporta conseguenze a lungo termine insostenibili. Siamo quasi tutti abituati ad acquistare ciò che desideriamo, anche quando ciò che acquistiamo poi finisce in cantina, o peggio in discarica, dopo il primo utilizzo. Sprecando così le preziose risorse utilizzate per creare quell'oggetto.


Tuttavia, non vi sono valide alternative. Oggi, se abbiamo bisogno di un oggetto in particolare, non esistono altre opzioni per poterlo utilizzare senza doverlo comprare.


Circular Lugano offre finalmente una valida alternativa all'acquisto di oggetti ad uso saltuario. Così che si possa raggiungere un livello di utilizzo delle risorse più efficiente senza dover però rinunciare alle comodità e ai piccoli piaceri a cui siamo abituati. 

La nostra missione


La missione di Circular Lugano è promuovere attivamente il concetto di economia circolare nel Luganese e successivamente anche oltre ai confini distrettuali, cantonali e nazionali.


L'obiettivo a lungo termine è quello di favorire, supportare ed incentivare il cambiamento culturale dal modello di società consumista attuale all'economia circolare.

L'idea


L'idea è nata sulla base di modelli già esistenti in altre parti della Svizzera, nella vicina Italia e altri paesi come gli Stati Uniti. Nel luganese la sensibilità della popolazione nei confronti della sostenibilità è già elevata, mancano quindi soltanto delle alternative a disposizione della popolazione per rendere il proprio stile di vita più sostenibile.

Ok, ma in pratica come funziona?


Il tutto è molto semplice. Prendiamo l'esempio di Matteo. 
Matteo ha deciso che vuole provare a fare lo yogurt fatto in casa e necessita della yogurtiera.
Invece di comprarla, Matteo ha due opzioni:
 

 

  1. va sul sito circular-lugano.ch e verifica la disponibilità della yogurtiera. Essendo al momento disponibile, Matteo effettua la riservazione online e passa a ritirarla al momento concordato. Potrà tenerla ed utilizzarla tanto a lungo quanto preferisce, concordando la durata in anticipo e pagando la quota giornaliera.
     

  2. passa di persona alla sede di Circular Lugano e se la yogurtiera è disponibile, la può prendere direttamente e portarla a casa, utilizzandola per il periodo concordato.

Matteo ha così l'opportunità di provare la yogurtiera senza doverla comprare. Utilizzandola Matteo potrebbe scoprire che:

  1. fare lo yogurt non fa per lui. Bene, non avendola comprata ora non deve disfarsene o tenerla in cucina a prendere spazio senza usarla. Può semplicemente restituirla.
     

  2. gli piace fare lo yogurt. Tutte le settimane passa a prendere la yogurtiera, utilizzandola per 1-2 giorni e preparando lo yogurt per la settimana. Così il resto della settimana non deve tenersela in cucina occupando spazio. In più, quando lui non la utilizza, qualcun'altro può utilizzarla. 

I benefici


Benefici per la società:

  •  Riduzione utilizzo risorse naturali

Noleggiando si compra meno. Meno acquisiti significa meno oggetti fabbricati, quindi meno risorse impiegate per la produzione (es. materie prime, trasporti, ecc.). Lo stesso oggetto viene usato da più persone, diminuendo il numero di oggetti necessari per soddisfare i bisogni di quelle persone.

  • Riduzione rifiuti

Comprando meno, si generano meno rifiuti. L'inutilizzo porta al malfunzionamento di alcuni oggetti e quindi alla loro sostituzione.  La manutenzione e l'utilizzo regole ne garantiscono una vita di durata maggiore.

  • Lotta al cambiamento climatico

Meno acquisti e meno rifiuti significa anche minor inquinamento sia durante la produzione sia durante lo smaltimento. Ciò è a favore della lotta al cambiamento climatico.

  • Sensibilizzazione

La nascita di progetti di questo genere è necessaria per sensibilizzare la popolazione, gli imprenditori e le autorità riguardo all'esistenza ed efficienza di modelli economici circolari.

  • Sostegno fasce sociali più deboli

Oltre ai benefici ambientali, vi sono anche benefici sociali. Potendo utilizzare un oggetto per poco tempo, si offre l'accesso all'utilizzo di oggetti particolarmente costosi a tutte quelle persone che non possono permettersi di comprarli. Ad esempio, per utilizzare un'idropulitrice non è più necessario comprarla.


Benefici per l'individuo:

  • Spazio

Abbiamo in casa decine di oggetti che non usiamo mai o solo raramente. Questi oggetti occupano spazio in casa o in cantina che potrebbe essere utilizzato meglio. Liberando questo spazio si ottiene più spazio per gli oggetti ad utilizzo quotidiano o per altri scopi migliorando la qualità di vita.

  • Partecipazione attiva alla lotta contro il cambiamento climatico

Scegliendo attivamente di non comprare, la persona diventa parte attiva nella lotta contro l'inquinamento.

  • Risparmio

Si risparmia, ancor di più se l'oggetto in questione viene utilizzato poche volte all'anno.