Condizioni generali di abbonamento

Aggiornate il 21 maggio 2022

1. Applicazione

Le presenti condizioni generali di abbonamento Circular Lugano vigono per la sottoscrizione di tutti gli abbonamenti offerti da Circular Lugano.

2. Registrazione

La registrazione è necessaria per la sottoscrizione di un abbonamento. Circular Lugano necessita i seguenti dati personali: nome, cognome, data di nascita, indirizzo email, domicilio, numero di telefono. La registrazione può avvenire online oppure presso l’oggettoteca di Circular Lugano a Massagno. Tutti gli abbonamenti sono personali e non trasferibili a terze persone.

3. Opzioni di abbonamento

Circular Lugano offre i tre seguenti tipi di abbonamento: Circular Economy Enthusiast, Circular Economy Ambassador, Circular Economy Full Experience.

3.1. Circular Economy Enthusiast

L’abbonamento CE Enthusiast include l’utilizzo di tre oggetti al mese:

  • appartenenti alla categoria Circular Classic

  • per la durata di tre giorni consecutivi per ognuno dei tre oggetti.

L’abbonamento è sottoscritto annualmente. 

3.2. Circular Economy Ambassador

L’abbonamento CE Ambassador include l’utilizzo di cinque oggetti al mese:

  • appartenenti alla categoria Circular Classic e Circular Selection

  • per la durata di tre giorni consecutivi per ognuno dei cinque oggetti

  • l’accesso all’oggettoteca a Massagno 24 ore su 24.

L’abbonamento è sottoscritto annualmente.

3.3. Circular Economy Full Experience

L’abbonamento CE Full Experience include l’utilizzo di cinque oggetti al mese:

  • appartenenti alla categoria Circular Classic e Circular Selection

  • per la durata di tre giorni consecutivi per ognuno dei cinque oggetti

  • l’accesso all’oggettoteca a Massagno 24h su 24h

  • servizio clienti prioritario

  • disdetta mensile.

L’abbonamento è sottoscritto mensilmente. 

4. Categorie di oggetti

Gli oggetti di Circular Lugano si suddividono in due categorie: Circular Classic e Circular Selection.

La categoria Circular Classic include tutti gli oggetti salvati dallo spreco, ovvero che sono stati donati o prestati a Circular Lugano da entusiasti del progetto o che sono stati recuperati dallo smaltimento imminente, evitando così che restino inutilizzati o che vengano smaltiti. La categoria Circular Selection include invece la selezione di oggetti scelta appositamente in base alle richieste degli utenti. Questi oggetti sono generalmente di ottima qualità e recente acquisizione. 

5. Estensione della durata di utilizzo

L’utente ha la possibilità di utilizzare un oggetto per una durata superiore di quella inclusa nel proprio abbonamento nel caso in cui l’oggetto in questione non sia già stato riservato per il periodo desiderato. L’utente si assume la responsabilità di verificare la disponibilità dell’oggetto e di richiedere a Circular Lugano l’estensione della durata di utilizzo. L’estensione della durata di utilizzo non è possibile senza l’accordo esplicito di Circular Lugano.

Ogni oggetto ha un prezzo specifico per giorno aggiuntivo di utilizzo. Questo prezzo è indicato nella descrizione dell’oggetto nell’inventario online. L’utente si assume la responsabilità di informarsi riguardo il prezzo giornaliero. L’ammontare del costo per i giorni aggiuntivi è dovuto al più tardi al momento della restituzione dell’oggetto.

Non è possibile cumulare consecutivamente due periodi di tre giorni inclusi negli abbonamenti. È possibile usufruire della totalità dei periodi inclusi nell’abbonamento per un unico oggetto, ma tra ognuno di questi periodi devono trascorrere almeno tre giorni nei quali l’oggetto è disponibile per le/gli altre/i utenti.

6. Accesso all’oggettoteca

L’utente in possesso di un abbonamento Enthusiast e Full Experience ha diritto ad accedere all’oggettoteca di Circular Lugano 24 ore su 24, sette giorni su sette, per visionare, prendere oppure restituire un oggetto. 

Chi accede all’oggettoteca si impegna a rispettare il vicinato, evitando rumori superflui e limitando i potenziali disturbi. Inoltre, è responsabile in caso di danni all’immobile, all’arredo e agli oggetti dell’oggettoteca durante la visita. È autorizzata/o ad accedere soltanto all’area di esposizione degli oggetti e in nessun caso può entrare nell’area privata. In caso di danni o imprevisti ha il dovere di informare Circular Lugano immediatamente.

7. Rinnovo e disdetta dell’abbonamento

L’abbonamento si rinnova automaticamente. La disdetta dell’abbonamento deve avvenire entro il termine del periodo sottoscritto. In caso di mancata comunicazione di disdetta entro il termine dell’abbonamento, la volontà di rinnovo è presunta e l’utente è tenuto a versare l’ammontare corrispondente.

8. Riconsegna degli oggetti

Gli oggetti presi in prestito devono essere riconsegnati puliti e nelle stesse condizioni in cui sono stati presi. In caso di oggetti a batteria ricaricabili, devono essere restituiti completamente carichi. In caso di oggetti a motore, devono essere restituiti con lo stesso livello di carburante.

La riconsegna deve avvenire entro il termine dell’ultimo giorno di utilizzo (che sia incluso nell’abbonamento o concordato con Circular Lugano). 

9. Trasporto

In nessun caso Circular Lugano si fa carico del trasporto. Costi, rischi e responsabilità del trasporto degli oggetti sono a carico dell’utente.

10. Parti soggette a usura

Il  costo delle parti soggette a usura non sono incluse negli abbonamenti. Le parti donate da altri utenti sono messe a disposizione. L’utente si impegna a farne un uso responsabile. Alcune parti sono disponibili in vendita presso l’oggettoteca.

11. Responsabilità

Circular Lugano non si assume la responsabilità degli oggetti messi a disposizione, né risponde di danni provocati dall’utilizzo degli oggetti. Circular Lugano declina ogni responsabilità in caso di danni all’utente, persone o terze cose.

Circular Lugano si impegna ad effettuare la manutenzione degli oggetti e consigliare l’utente al meglio delle competenze del personale. L’utente è consapevole e accetta che eventuali consigli e informazioni riguardo l’utilizzo di un oggetto da parte di Circular Lugano sono potenzialmente non esaustivi e, in nessun caso, si assume la responsabilità in caso di danni all’utente o a terzi causati dal malfunzionamento di un oggetto o dall’utilizzo non corretto. L’utente si assume ogni responsabilità in caso di danni dovuti dall’impiego dell’oggetto.

L’utente ha il dovere di verificare le condizioni dell’oggetto al momento del ritiro presso l’oggettoteca nonché prima dell’utilizzo dell’oggetto. Nel caso venisse riscontrato un difetto, questo dev’essere annunciato immediatamente alla sua scoperta a Circular Lugano e l’utente deve astenersi dall’utilizzo dell’oggetto. Malfunzionamenti riscontrabili visivamente al momento del ritiro comunicati in ritardo sono di responsabilità dell’utente.

L’utente è responsabile per il corretto impiego dell’oggetto e si impegna ad informarsi riguardo potenziali rischi. L’utente si assume tutti i rischi e responsabilità in caso di danni all’oggetto.

12. Danni agli oggetti

In caso di danno all’oggetto l’utente è tenuta/o a rimborsare il prezzo della riparazione dell’oggetto o il prezzo di acquisto a nuovo dell’oggetto danneggiato nel caso in cui la riparazione non dovesse essere possibile, entro tre giorni lavorativi. Nel caso di un danno all’oggetto, l'utente ha il dovere di interrompere qualsiasi utilizzo dell’oggetto immediatamente e comunicare in maniera onesta, esaustiva e tempestiva a Circular Lugano ogni danno subito dall’oggetto, indipendentemente dalla sua gravità.

13. Violazioni 

L’utente deve utilizzare, trasportare e custodire nelle migliori delle sue possibilità tutti gli oggetti.

Il  ritardo nella riconsegna di un oggetto comporta automaticamente una tassa amministrativa di CHF 10 in aggiunta al costo giornaliero dell’oggetto per ogni giorno di ritardo. La mancata comunicazione di un danno, il ritardo volontario della riconsegna di un oggetto, il ritardo di pagamento o il mancato pagamento comporta l’esclusione immediata da tutti i servizi di Circular Lugano senza rimborso.

In caso di mancata riconsegna di un oggetto o dopo tre giorni di ’assenza di comunicazioni riguardo alla riconsegna, l’oggetto è considerato appropriato indebitamente e l’utente viene denunciata/o alle autorità ed è tenuta/o al rimborso del valore a nuovo dell’oggetto in aggiunta ad una tassa amministrativa pari a CHF 300.

Circular Lugano si basa sulla fiducia. Se sussistono indizi di una condotta illegale o che viola quanto stipulato nelle presenti condizioni generali, Circular Lugano ha la facoltà di richiamare l'utente ad un uso conforme alle disposizioni di legge e alle condizioni generali, di modificare, limitare o cessare la propria fornitura di prestazioni e di sciogliere il contratto senza alcun preavviso né indennizzo ed eventualmente di chiedere il risarcimento dei danni.

14. Proprietà

L'oggetto del noleggio rimane, per tutta la durata del noleggio stesso, proprietà esclusiva di Circular Lugano. Senza il previo accordo di Circular Lugano, è vietato togliere i marchi applicati, nonché i loghi presenti sull'oggetto del noleggio.

15. Forza maggiore

Circular Lugano non risponde se l’adempimento delle prestazioni contrattuali viene temporaneamente interrotto, completamente o parzialmente limitato o impossibilitato per motivi di forza maggiore.

16. Incomprensione delle condizioni generali

In caso di dubbio riguardo alle presenti condizioni generali, l’utente deve informarsi presso Circular Lugano. L’incomprensione o il fraintendimento delle presenti condizioni generali di abbonamento non è motivo valido per la disdetta dell’abbonamento.

17. Modifica delle condizioni generali

Circular Lugano si riserva la facoltà di modifica delle presenti condizioni generali di abbonamento unilateralmente. Circular Lugano si impegna a comunicare in modo adeguato le eventuali modifiche delle condizioni generali. Nel caso di modifiche svantaggiose per l'utente, Circular Lugano ne informa l’utente in tempo e in anticipo e, entro la data di entrata in vigore della modifica, l’utente può disdire anticipatamente il contratto con Circular Lugano senza subire conseguenze finanziarie.

18. Diritto applicabile e foro di competenza

Per quanto riguarda tutto quanto non menzionato nelle presenti condizioni generali si applicherà il diritto svizzero. Il foro competente è il foro di Lugano. Le informazioni e le caratteristiche tecniche trasmesse e/o pubblicate sono a titolo puramente indicativo e non costituiscono in alcun modo impegno contrattuale.

Acquistando un piano di abbonamento, l'utente dichiara di aver preso conoscenza del contenuto delle presenti condizioni generali e si impegna a rispettarle. Le condizioni di abbonamento in corso di validità sono riportate sul sito circular-lugano.ch.